Forum sul bonsai
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 Melo (Malus)

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Luigi510
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 176
Data d'iscrizione : 26.07.12
Età : 28
Località : Napoli

MessaggioTitolo: Melo (Malus)   Ven 27 Lug 2012 - 15:53

Melo
(Malus)



Il melo appartiene alla famiglia delle rosacee, in natura può arrivare ad un altezza di 10-12 m con chioma espansa.Il tronco bruno è liscio negli esemplari giovani e rugoso negli esemplari più maturi.



[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]



Nella coltivazione a bonsai sono per lo più utlizzate la specie halliana di origine giapponese, e la specie sieboldii; Tutte e due le specie tendono ad avere una ramificazione fine e proporzionata che le rende particolarmente adatte alla coltivazione a bonsai. È una pianta che cresce rapidamente e permette di ottenre dei buoni esemplari in pochi anni.



[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]




ESPOSIZIONE: va posizionato in pieno sole in primavera e ombreggiato in estate per evitare la bruciatura delle foglie, in inverno quando le temperature scendono sotto zero va protetto in serra fredda.



INNAFFIATURA: ha bisogno di abbondante acqua, va innaffiato giornalmente durante tutta la stagione vegetativa, e in estate può rendersi utile innaffiarlo anche più volte al giorno. Nel periodo di fioritura bisogna fare attenzione a non versare l’acqua sui fiori altrimenti non fruttifica.




RINVASO: se si tratta di esemplari giovani vanno rinvasati tutti gli anni, ogni due se si tratta di esemplari maturi, il periodo migliore è al primavera al risveglio vegetativo.
Come terriccio può andare bene akadama mescolata con un 30% di TU.




POTATURA: Il melo fiorisce dai rami corti dell’anno precedente, quindi con la potatura bisogna agire di conseguenza, lasciando allungare dei rami (detti rami di sacrificio in maniera da far concentrare il vigore della pianta su quei rami, a giugno questi rami vanno accorciati, e le nuove vegetazioni che si formeranno conseguentemente non avranno più il tempo di allungarsi rimanendo corte, e l’anno seguente si riempiranno di gemme da fiore.



[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]





PINZATURA: I rami che producono fruttificazione tendono a prenderete sempre più vigore a scapito delle altre parti della pianta, per equilibrare il vigore si ricorre alla defogliazione, prima di effettuare questa operazione bisogna assicurarsi che la pianta sia in salute.




AVVOLGIMENTO: l’avvolgimento si applica in Maggio-Giugno ed occorre controllarla spesso a causa della crescita veloce e appena inizia a segnare va tolto.




DIFESA: sono molto soggetti ad attacchi fungini, la miglior difesa è rappresentata dai trattamenti preventivi, con prodotti sistemici.



STILI: eretto informale, Inclinato, semicascata, cascata.




PROPAGAZINE: seme, margotta.


Foto provenienti da: spaziopiante.com, artefiori.it,libero.it.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
 
Melo (Malus)
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Melo sotto attacco
» Aiuto: problema MELO
» seconda fioritura melo....
» Ripicchettare piantine da seme
» Margotta: quando staccarla???

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
bonsai-up :: Biblioteca :: Monografie sulle specie (In aggiornamento)-
Vai verso: