Forum sul bonsai
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 Conzimazioni N-P-K

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Luigi510
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 176
Data d'iscrizione : 26.07.12
Età : 27
Località : Napoli

MessaggioTitolo: Conzimazioni N-P-K    Dom 19 Lug 2015 - 19:48

potassio e fosforo, insieme all'azoto, rappresentano gli elementi piu' importanti per la concimazione dei bonsai.
Il potassio generalmente rafforza la polpa dei frutti, ne migliora il colore, aiuta la formazione dei fiori e la formazione della corteccia del tronco.
La sua mancanza si nota sui bordi delle foglie che si accartocciano, ma sopratutto dalla mancanza di fiori e dalla consistenza dei frutti. il potassio viene venduto separatamente nei vivai piu' attrezzati, e' di forma liquida (cifo), è di colore arancione ed emana un odore simile a un medicinale. anch'esso come l'azoto, viene diluito in acqua con 3ml/litro di prodotto.
i suoi effetti non sono immediati come l'azoto.
Il fosforo invece, ha la capacita' di favorire lo sviluppo delle radici, la fioritura, e legnifica i germogli. la mancaza di fosforo puo' essere notata dai bordi delle foglie, che assumono un colore violetto.
anch'esso viene venduto in forma liquida, e' di colore giallino chiaro, inodore, viene diluito in acqua con 3ml di prodotto per litro e i suoi effetti non sono immediati.

queste due sostanze, devono essere somministrate in tutto il periodo vegetativo compresi i mesi autunnali.

L'azoto e' importante perche' favorisce lo sviluppo della pianta in generale e in particolare delle foglie, che in assenza di esso, assumerebbe un colore di verde molto chiaro. inoltre una concimazione forte di azoto, produce uno sviluppo fogliare impressionante e immediato.
l'azoto viene venduto in forma liquida (cifo) e diluita nell'acqua (3ml per litro) deve essere somministrata alla pianta una volta ogni tre-quattro giorni, se la pianta e' carente di vegetazione, oppure una volta a settimana, per garantire il giusto apporto. la soluzione e' di colore trasparente, emana un cattivo odore, molto simile all'ammoniaca e deve sempre essere mescolata con l'acqua e mai versata pura.

Il ferro invece, fa parte dei microelemti, perche' e' importante ma non cosi' tanto come l'azoto. il ferro ha il compito di "colorare" le foglie, ridando colore vivace alla vegetazione. la mancanza di ferro la si nota sulle foglie nuove, che appena germogliate, ingialliscono rapidamente.
il ferro viene venduto in polvere (anch'esso della cifo) e' di colore marrone scuro e deve essere dosato di una quantita' pari a 1g per litro d'acqua. quando disciolto nell'acqua, la colora rapidamente e unge terriccio, vaso e tutto con cui viene a contatto. le macchie sono facilmente eliminabili. la frequenza e' piu' o meno come quella dell'azoto.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
enri50



Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 08.11.13
Età : 67
Località : Nonantola

MessaggioTitolo: Re: Conzimazioni N-P-K    Mar 5 Apr 2016 - 23:02

Salve, avrei alcune domande da fare...
Alcuni miei amici acquistano il concime al consorzio sottoforma di pellet con i canonici tre microlementi indispensabili.
Ho sentito dire che bisognerebbe previlegiare quello con azoto nitrico al posto di quello ammoniacale.
Nei vari tipi di concime presenti al consorzio ho potuto vedere che l'azoto è sempre presente in entrambe le forme in percentuali diverse.
Inoltre è disponibile sia chimico che organico.
Volevo sapere il vostro parere su questo tipo di prodotto che sarebbe sicuramente più economico di quello liquido specifico.
Cosa ne pensate anche dell'organico puro tipo stallatico eventualmente lasciato a bagno nell'acqua.
Grazie e scusate se chiedo delle cose che per voi sono banali o delle quali avete già discusso in passato
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
sabina



Messaggi : 125
Data d'iscrizione : 13.09.13
Età : 36
Località : Valperga (TO)

MessaggioTitolo: Re: Conzimazioni N-P-K    Gio 7 Apr 2016 - 18:22

Io uso solo pellettato, più sicuro e più facile da gestire!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
cacino



Messaggi : 210
Data d'iscrizione : 19.04.13
Età : 41
Località : Artena rm

MessaggioTitolo: Re: Conzimazioni N-P-K    Gio 7 Apr 2016 - 20:41

Io fino allo scorso anno ho usato lo 'one' granulare valagro e mi sono trovato abastanza bene, l'unica pecca è che è molto alto come percentuale di azoto e se non lo dosi bene fa fare cacciate lunghissime che spesso diventano preda di afidi.
Quest'anno sto provando il prodigy plus consigliato da molti. Staremo a vedere come si comporta....
un saluto giulio
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
enri50



Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 08.11.13
Età : 67
Località : Nonantola

MessaggioTitolo: Re: Conzimazioni N-P-K    Dom 10 Apr 2016 - 22:29

Ok, mi sembra di capire che il pellettato sia molto gettonato, tra l'altro sabato sono stato alla fiera di Gonzaga al padiglione mondo bonsai ed avevo acquistato, per provarlo, del prodigy plus in pellet e quindi in sintonia con quanto dice Cacino, pur senza saperlo; quindi una pura coincidenza.
Vedo che non vi pronunciate sul discorso dell'azoto chimico od organico e sulle percentuali di ammoniacale e nitrico. Devo supporre che sia indifferente?
Se poi potete darmi un consiglio sulla quantità di concime da mettere su ogni prebonsai prendendo per esempio un vaso di 25-30 cm di diametro in relazione ad una pianta che vuoi far crescere discretamente.
stessa cosa per una pianta già formata e già in vaso piccolo da bonsai.
ringrazio tutti anticipatamente. Ciao
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Conzimazioni N-P-K    

Tornare in alto Andare in basso
 
Conzimazioni N-P-K
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
bonsai-up :: Tecnica Bonsai :: Concimazioni-
Andare verso: