Forum sul bonsai
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 ramo contrapposto

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
enri50



Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 08.11.13
Età : 67
Località : Nonantola

MessaggioTitolo: ramo contrapposto   Ven 25 Set 2015 - 13:55

Salve ragazzi, vorrei un consiglio a proposito di questo acero campestre che presenta alcuni difetti.
-il primo è il gambo molto esile ( in realtà era più grande, ma sono rimasto con questo pollone dopo che la pianta principale è passata ad altra vita)
- il secondo è questo ramo doppio alla base che non dovrebbe esistere, ma che mi lascia molto indeciso su quale dei due sacrificare e se effettivamente procedere in tal senso.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] grazie
anticipa[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]tamente"
un particolare
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
grazie anticipatamente
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
cacino



Messaggi : 210
Data d'iscrizione : 19.04.13
Età : 41
Località : Artena rm

MessaggioTitolo: Re: ramo contrapposto   Ven 25 Set 2015 - 21:24

E se invece facessi una margotta al di sopra dei due rami? Ti ritroveresti secondo me una pianta con i rami principali più o meno già impostati e un tronco con un movimento gradevole.
Con l'altra pianta poi, tagliando uno dei due rami contrapposti potresti ripartire.
Al di là di questa ipotesi sono comunque favorevole all'eliminazione di uno dei due rami.
Se il fronte è quello della prima foto toglierei il ramo a destra.
Un saluto giulio
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
enri50



Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 08.11.13
Età : 67
Località : Nonantola

MessaggioTitolo: Re: ramo contrapposto   Ven 25 Set 2015 - 23:58

E' vero Giulio, l'idea non è male.....ho solo un pò di timore di non riuscire nella margotta perchè il tronco mi sembra un pò troppo avanti, nel senso di molto lignificato. Caccerà un buon numero di radici? Naturalmente sarà da fare a primavera alla ripartenza della pianta.
Tu che ne pensi?
Grazie per il parere e ciao
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
cacino



Messaggi : 210
Data d'iscrizione : 19.04.13
Età : 41
Località : Artena rm

MessaggioTitolo: Re: ramo contrapposto   Sab 26 Set 2015 - 14:35

Si si a primavera.
Con l'acero non dovrebbero esserci problemi di radicamento.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Luigi510
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 176
Data d'iscrizione : 26.07.12
Età : 27
Località : Napoli

MessaggioTitolo: Re: ramo contrapposto   Dom 27 Set 2015 - 0:07

io vedo tre soluzioni, o margotti come gia suggerito, o elimini il ramo a destra, o elimini entrambi i rami
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
enri50



Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 08.11.13
Età : 67
Località : Nonantola

MessaggioTitolo: Re: ramo contrapposto   Lun 28 Set 2015 - 13:23

Grazie del parere Luigi,ma mi sembra che , eliminandoli entrambi, mi resti un tratto di tronco lungo e sottile senza movimenti particolarmente apprezzabili....tanto vale accorciarlo e quindi margottarlo.
Penso che inizierò subito togliendo un ramo, se la soluzione non mi soddisfa, posso sempre margottare in in un secondo tempo all'altezza, o poco sopra, del ramo eliminato.
Grazie dei consigli, servono moltissimo i punti di vista degli altri perchè a volte vedono soluzioni che tu non hai nemmeno valutato.
A presto
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
sabina



Messaggi : 125
Data d'iscrizione : 13.09.13
Età : 35
Località : Valperga (TO)

MessaggioTitolo: Re: ramo contrapposto   Mar 29 Set 2015 - 12:29

Ciao, io vedo ancora un'altra soluzione da considerare assieme a quelle già proposte.
Sicuramente via il primo di destra, abbassi ancora il primo a sinistra, l'attuale palco apicale lo fai diventare il secondoo ramo sinistro, di non molto in profondità ( fai fare torsione a quella parte di tronco alta, prima verso il retro e poi verso il basso) e il secondo ramo desto attuale diventerebbe apice!! Inoltre, con una. Nuova inclinazione in vaso avresti meno spazi vuoti ed una chioma più compatta!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
gutemberg

avatar

Messaggi : 233
Data d'iscrizione : 29.05.13
Età : 68
Località : Ferrara

MessaggioTitolo: Re: ramo contrapposto   Mar 29 Set 2015 - 18:09

Secondo me enri50 l'hai impalcato troppo presto si doveva lasciarlo crescere per avere una discreta conicità. Sarò drastico ma comincerei da zero, mi concentrerei a costruire il tronco poi penserei hai rami. Un saluto
Luciano
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Luigi510
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 176
Data d'iscrizione : 26.07.12
Età : 27
Località : Napoli

MessaggioTitolo: Re: ramo contrapposto   Mar 29 Set 2015 - 22:29

io eviterei la margotta, la base non è malaccio, quel rigonfiamento e quelle radici mi ispirano
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
enri50



Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 08.11.13
Età : 67
Località : Nonantola

MessaggioTitolo: Re: ramo contrapposto   Mer 30 Set 2015 - 0:28

OK, ora ho il parere di molti, inizio per gradi cercando di non fare danni, sicuramente con l'eliminazione del ramo basso.
In seguito devo ponderare bene sul da farsi (valuto anche la proposta di Sabina).
Vero è che prima di margottare ci penserò tanto...sono molto d'accordo con Luigi e, non so se è così anche per voi, ma togliere una parte di un proprio bonsai è come togliere un pezzetto di se stessi.
Ciao e grazie ancora, ne riparleremo più avanti.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: ramo contrapposto   

Tornare in alto Andare in basso
 
ramo contrapposto
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» ramo verticale e frontale di olivastro
» Bloccare crescita ramo
» Una rosa senza spine.....
» esperienze personali di rischio
» cotogno o mela o pera

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
bonsai-up :: Arte Bonsai :: Laboratorio di essenze-
Andare verso: