Forum sul bonsai
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 I Parassiti

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Luigi510
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 176
Data d'iscrizione : 26.07.12
Età : 27
Località : Napoli

MessaggioTitolo: I Parassiti   Mer 14 Ott 2015 - 11:08

Cinipidi (galle)

Le galle sono escrescenze che si possono formare su foglie,rami,tronco e radici delle piante,queste malformazioni sono causate da un piccolo insetto, il cinipide.
La galla sarà diversa in base al tipo di cinipide che la crea.

Cinipidi
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Galla su quercia
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Galla su olmo
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Galla su castagno
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Cure: Ad inizio primavera prevenire con insetticida sistemico, rimuovere la parte che presenta le galle e medicare con mastice abbinato all'ossicloruro di rame.

----------------------------------------------------------------------------

Cocciniglia


La cocciniglia è un insetto di piccole dimesioni che si nutre di linfa succhiandola attraverso l'apparato boccale, che usa per bucare la corteccia delle piante.La cocciniglia si riproduce molto velocemente, dando luogo a vere e proprie infestazioni.
Esistono diversi tipi di cocciniglia, i più diffusi sono la cocciniglia cotonosa, che si distingue da dei piccoli batuffoli bianchi che lascia dietro di se,e la cocciniglia a scudetto, riconoscibile per il piccolo guscio a forma di scudo presente sul suo dorso.

Cocciniglia cotonosa
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
foto presa da:wikipedia.org
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
foto presa da:wikipedia.org

Cocciniglia a scudetto
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
foto presa da:wikipedia.org

Cure:Trattare la pianta con olio bianco, ricoprendo radici e terriccio.

----------------------------------------------------------------------------

Ragnetto rosso
Il ragnetto rosso è un piccolo acaro quasi invisibile ad occhio umano, attacca le piante, in particolare conifere e sempreverdi,succhiandone la linfa dalle foglie, i segni che indicano la sua presenza sono,dei piccoli buchi sulla pagina inferiore delle foglie, delle ragnatele tra i rami molto fini. Essendo piccolissimo,può essere efficace per individuarlo, mettere un foglio bianco e scrollare leggermente il bonsai su di esso, in modo da vedere i ragnetti caduti sul foglio

Effetti del ragnetto rosso sulla pianta. Tipiche le ragnatele e la puntinatura gialla sulle foglie.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
foto presa da:wikipedia.org

Prunus affetto da ragnetto rosso
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Retro della foglia. Si vede un ragnetto.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Cure:Trattare con acaricida o in alternativa un insetticida che abbia effetto anche sugli acari.

----------------------------------------------------------------------------

Afidi
Gli afidi,conosciuti anche come pidocchi delle piante, sono insetti lunghi da 1 a 4 millimetri, il loro colore va dal giallo chiaro al verde,marrone e nero. Indeboliscono le piante succhiandone la linfa ed emettendo "saliva" che oltre a trasmettere malattie, attira anche molti altri insetti come le formiche, o causafunghi come fumaggine.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
foto presa da:wikipedia.org
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
foto presa da:wikipedia.org


Cure:Trattare con insetticida 2 o 3 volte a distanza di 15-20 giorni o con insetticida sistemico.

----------------------------------------------------------------------------

Mosca bianca(aleurodide)
La mosca bianca è un piccolo insetto di origini tropicale, il loro abitat ideale è caldo ed umido, molto spesso infatti si trovano nelle serre, la si trova anche in piccole colonie annidate sulla pagina inferiore delle foglie,provocandone l'ingiallimento, in caso di attacchi massicci la pianta si defoglia e può anche morire.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
foto presa da:wikipedia.org
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
foto presa da:wikipedia.org

Cure:Sia gli insetti adulti che le larve sono molto resistenti ai comuni insetticidi, bisogna per tanto utilizzare insetticidi appositi, ripetendo il trattamento una volta a settimana per un mese,oppure è possibile catturarle con trappole cromotropiche gialle poste 20 cm più in alto delle piante.

----------------------------------------------------------------------------

Mosca dell'ulivo
La mosca dell'ulivo è una mosca che depone le sue uova all'interno delle olive non ancora mature, praticando un piccolo foro ben visibile sul frutto, una volta schiuse le uova, le larve iniziano a mangiare la polpa dall'interno, causando la perdita dei frutti.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
foto presa da:wikipedia.org


Cure:Trattare con insetticidi sistemici forsforganici
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
 
I Parassiti
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» parassiti su olivastro
» Sughera (Quercus suber)
» Ha vomitato un verme!
» Gocce o Collare Anti-Pulci?
» Parassiti?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
bonsai-up :: Biblioteca :: Schede malattie e parassiti (In aggiornamento)-
Andare verso: