Forum sul bonsai
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 innesto su ligustro lucido

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
andrelai



Messaggi : 124
Data d'iscrizione : 22.03.13
Località : prov.cagliari

MessaggioTitolo: innesto su ligustro lucido   Mer 5 Giu 2013 - 22:32

ciao a tutti
vi mostro un innesto per aprossimazione su un ligustro lucido ottenuto esterpando anni la pianta cresciuta spontaneamente sotto un albero di arancio.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
spero che la foto sia chiara. cmq per chi non lo conoscesse dico che prima si pratica un piccolo taglio sul tronco nel punto dove innestare(io ho fatto una incisione con un seghetto) dello spessore uguale al diametro del ramo ,quindi si mette in contatto il ramo da innestare nella incisione dopo averlo lievemente scotecciato in modo da scoprire il cambio.dopo si fissa per bene,io ho usato del nastro.ora si aspetta che le due parti si saldino.penso che a fine estate il ramo potrà essere staccato.ciao
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
gutemberg

avatar

Messaggi : 233
Data d'iscrizione : 29.05.13
Età : 68
Località : Ferrara

MessaggioTitolo: Re: innesto su ligustro lucido   Gio 6 Giu 2013 - 0:17

A dire la verità io innesti non ne ho mai fatti, però io la parte innestata l'avrei coperta di più per non rischiare che si asciughino troppo, mettendo a rischio l'innesto. La mia è una sensazione, penso che più umidità c'è nella zona innestata e meglio è.
Luciano
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
andrelai



Messaggi : 124
Data d'iscrizione : 22.03.13
Località : prov.cagliari

MessaggioTitolo: Re: innesto su ligustro lucido   Gio 6 Giu 2013 - 11:49

non saprei,anche per me questo è uno dei primi che faccio per aprossimazione.sui fruttiferi invece ne ho faqtti a centinaia e utilizzo sempre quel mastice liquido che magari non copre perfettamente però penso che sia sufficente dal momento che il taglio è coperto dal ramo.penso che la riuscita dipenda molto dal perfetto contatto tra le due parti.cmq ottima osservazione cercherò di migliorare col tempo.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Giampiero 54



Messaggi : 117
Data d'iscrizione : 07.04.13
Località : Milano

MessaggioTitolo: Re: innesto su ligustro lucido   Sab 8 Giu 2013 - 17:43

Caro Andrea ancora non ho praticato innesti anche perché non ne ho avuto particolari necessità . Ho preso a gennaio una piantina di mume sulla quale dovrò fare sicuramente sia l'innesto passante che quello per approssimazione ( l'ho comprata per pochi euro per fare questo tipo di esperienza )ma se ne parlerà il prossimo anno o anche due se riuscirà a sopravvivere ( è difficile la sua coltivazione almeno per me ) . Ti riporto però alcune indicazioni tratte e sintetizzate da due testi di bonsai a riguardo anche se non so se ti serviranno visto che hai fatto tanti altri innesti per cui alcune di esse le saprei già :
1)utilizzare attrezzi ben affilati e sterilizzati per il taglio del cambio di entrambi le parti ( preferibile è usare un bisturi )
1bis) alcuni autori consigliano l'uso di anticrittogamici sia sulla marza che sul portainnesto prima del l'innesto per evitare infezioni virali o fungine ( penso che sia una buona prevenzione )
2) non toccare con le dita la zona del cambio scoperta .
3) taglio netto e pulito
4) maggiore superficie possibile per il contatto tra i due cambi e legatura stretta . C'è chi suggerisce la incisione sul portainnesto di un incavo ma si tratta della tecnica relativa all'approssimazione per intarsio .
5)assicurare una perfetta impermeabilizzazione per evitare la perdita di umidità ( osservazione di Luciano!)ed esposizione alla luce : uso di un mastice con ormoni è consigliabile per la formazione del callo cicatriziale in tempi più brevi . Peraltro l'uso del mastice permette di valutare l'attecchimento in quanto si creperà per effetto della formazione del callo .
6) alcuni autori consigliano , dopo avere constatato l'attecchimento dell'innesto , l'applicazione sulla marza del filo di rame a monte del l'innesto stringendo gradualmente per limitare il flusso linfatico proveniente dalle radici della marza in modo che prima del taglio l'innesto sia alimentato dalle sole radici del portainnesto .

È dopo questo non ho trovato altro di interessante e utile : buona fortuna Andrea .
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
andrelai



Messaggi : 124
Data d'iscrizione : 22.03.13
Località : prov.cagliari

MessaggioTitolo: Re: innesto su ligustro lucido   Sab 8 Giu 2013 - 22:16

ottimi consigli.grazie
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
andrelai



Messaggi : 124
Data d'iscrizione : 22.03.13
Località : prov.cagliari

MessaggioTitolo: Re: innesto su ligustro lucido   Mer 21 Ago 2013 - 18:23

ciao a tutti
aprofitto di questo argomento per mostrare l'evoluzione della pianta nell' ultimo periodo.
come detto fu raccolta una decina di anni fa come astone che cresceva sotto un albero di arancio nell'orto di mia zia.allora non sapevo come si chiamasse.
in seguito è stato messo in vaso capiente e lasciato crescere indisturbato quasi trascurato x diversi anni.ogni tanto tagliavo qualche ramo per contenerne lo sviluppo ma con poco criterio.non possiedo foto che documentino quel periodo.poi questo anno mi decido a dargli una sistemata, così tanto per fare un po' di pratica su un materiale scadente, senza troppi patemi.ho iniziato a lavorare il secco con fresa su vecchi tagli ed eliminato alcuni rami e rametti.
alla fine si presentava carente di ramo basso e di uno in alto a destra.x quest'ultimo ho deciso di fare un innesto per aprossimazione già mostrato e ora in fase di saldatura.
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
questa foto si riferisce a marzo dopo la potatura .in seguito ho iniziato a fresare un po'il secco epoi il rinvaso(foto sotto)
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
i primavera la pianta inizia a germogiare.cacciate cn inernodi lunghi.il 1 maggio si presentava così
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
saltiamo al presente.come è oggi
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
ho abbassato il primo ramo a sinistra.nn sarebbe male avere un primo ramo basso a sinistra.ciò richiderebbe un altro innesto visto che di germglire in basso non ne vuole poprio sapere.per ora è tutto. ciao
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
gutemberg

avatar

Messaggi : 233
Data d'iscrizione : 29.05.13
Età : 68
Località : Ferrara

MessaggioTitolo: Re: innesto su ligustro lucido   Gio 22 Ago 2013 - 8:27

Bel lavoro Andrea complimenti, rami da ingrossare e palchi da rinfoltire ed è fatta. Bravo
Luciano
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
andrelai



Messaggi : 124
Data d'iscrizione : 22.03.13
Località : prov.cagliari

MessaggioTitolo: Re: innesto su ligustro lucido   Gio 22 Ago 2013 - 19:02

grazie,troppo buono....cmq x me ci sarebbe pure da migliorare nebari e linea del tronco,e questa è sicuram la parte + difficile da realizzare.
va bèh dato che ci siamo vorrei aggiungere qualche cosa sulle caratteristiche del L.lucidum come bonsai. aspetti positivi direi rapida crescita in vaso,ottimo vigore se ben coltivata,prolungata attività vegetativa(dalle mie parti vegeta fino almeno a metà novembre quando in vaso da coltivazione) e x ultimo rami flessibili e facili da modellare.

aspetti negativi: internodi lunghi,foglie un po' grandi e tendenza ad abbandonare rami potati o indeboliti da legatura.avviene in pratica che all'ascella del ramo potato e/o legato si sviluppi una nuova gemma;se lasciata libera sviluppa in modo tale da sostituire il ramo.si capisce che questo renderebbe complicato formare rami****zione. io intervengo asportando la gemma se questa si trova in posizione non utile, oppure mantengo il nuovo germoglio se mi serve ma indebolendolo x es con legatura .in questo modo si da il tempo al ramo potato di formare a sua volta gemme apicali e non venire quindi sostituito.questo avviene quasi sempre.
nel complesso il L.lucidum mi pare pianta non molto adatta a fare bonsai.
spero di essere stato chiaro nel caso qualcuno volesse cimentarsi nella coltivazione di questa essenza poco utilizzata(e a ragione). ciao
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
gutemberg

avatar

Messaggi : 233
Data d'iscrizione : 29.05.13
Età : 68
Località : Ferrara

MessaggioTitolo: Re: innesto su ligustro lucido   Ven 23 Ago 2013 - 10:14

Approfondendo l'ultima parte del tuo discorso, vorrei dire la mia sulla tecnica dell'infoltimento dei rami dei bonsai in genere. Ho anch'io un ligustro bonsai che ho postato qui sul forum, dunque il mio ligustro è una talea di una siepe di ligustro, il nome specifico non lo so. Io per infoltire i palchi quando ho deciso dove e lo spessore del ramo, con il tempo lascio crescere il germoglio per una ventina di cm. e poi taglio a una foglia, e così per un bel p'o di anni, tra il filo che metto per dargli il movimento e la scelta della gemma da lasciare costruisco il palco e ti posso assicurare e non dico niente di nuovo che in pochissimi anni il palco è ben infoltito e le foglie si riducono notevolmente. Guardando l'ultima foto del tuo bonsai io comincerei questa tecnica.
Luciano
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
andrelai



Messaggi : 124
Data d'iscrizione : 22.03.13
Località : prov.cagliari

MessaggioTitolo: Re: innesto su ligustro lucido   Dom 25 Ago 2013 - 5:32

grazie del consiglio.anche io + o - faccio così.ciao
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: innesto su ligustro lucido   

Tornare in alto Andare in basso
 
innesto su ligustro lucido
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Ligustro - secondo voi ha delle potenzialità?!
» innesto su ligusto
» ligustro perde foglie
» L'innesto a foro passante
» Un ginepro scuola: "l'innesto"

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
bonsai-up :: Botanica :: Gli innesti-
Andare verso: