Forum sul bonsai
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 Acero Tridente

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Luigi510
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 176
Data d'iscrizione : 26.07.12
Età : 28
Località : Napoli

MessaggioTitolo: Acero Tridente   Ven 27 Lug 2012 - 15:50

Acero tridente


L’acero tridente ha le foglie a tre lobi che in autunno assumono una spettacolare colorazione che va dal giallo al rosso intenso, ha un grande vigore vegetativo e una grande resistenza agli attacchi sia animali che fungini.



[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]




Esposizione

In primavera può essere tenuto in pieno sole, ma nei mesi estivi va ombreggiato per evitare che le foglie particolarmente delicate su brucino.
In autunno può essere rimesso in pieno sole, In inverno può essere tenuto tranquillamente fuori nelle regioni del centro sud, e al massimo in serra fredda nelle regioni del nord quando le temperature scendono di parecchi gradi sotto lo zero.


Annaffiatura

L’ a. tridente rispetto alle altre varietà di aceri resiste meglio alla siccità, per cui va innaffiato quando il terreno risulta asciutto nei mesi più caldi può essere utile collocare un sottovaso riempito di giaia umida per mantenere un po’ di umidità intorno alla pianta.


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]





Potatura


La potatura va effettuata in inverno quando la pianta è ferma onde evitare perdite di linfa che porterebbero alla perdita del ramo potato, i rami da togliere o accorciare dipende dallo stile del bonsai in generale vanno tolti i rami che salgono verso l’alto, quelli che crescono verso l’interno, nel caso ci siano due o più rami che crescono alla stessa altezza ne va lasciato uno solo, quando si tagliano dei rami grossi i tagli vanno medicati con pasta cicatrizzante.

Pinzatura


La pinzatura va effettuata in primavera accorciando le nuove crescite al secondo terzo internodo, potrebbe rivelarsi necessario ripeterla anche più volte nella stessa stagione.


Defogliazione


La defogliazione va effettuata a fine maggio, con il defogliatore si tagliano le foglie lasciando solo il picciolo, e dopo dieci giorni il bonsai emetterà nuove foglie più piccole quelle tolte, questa è un operazione che richiede alla pianta uno sforzo notevole, per cui va fatta solamente su piante in perfetta salute, e piante che non sono state rinvasate nell’anno, inoltre una volta effettuata la defogliazione va fatta attenzione alle annaffiature finche non ha emesso le nuove foglie, in quanto essendo senza foglie necessita di meno acqua.


Rinvaso


Il rinvaso va effettuato in primavera appena prima dell’apertura delle gemme, l’acero può essere rinvasato a radice nuda accorciando le radici troppo lunghe assicurandosi di lasciare abbastanza capillari a monte dei tagli.



[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]




Concimazione


La concimazione va effettuata con organico a lenta cessione da inizio primavera a giugno interrompendo nei mesi più caldi per riprenderla a settembre possibilmente con dei concimi ad alto contenuto di fosforo e potassio per irrobustire i tessuti e preparare la pianta all’inverno.

Filatura


A causa della rigidità dei rami si preferisce educare l’a. tridente più con la potatura che con la filatura. Detto questo, la stagione migliore per applicare il filo è primavera periodo in cui risulta più facile modellarlo in quanto la linfa rende i rami più flessibili.


Difesa


Le patologie più comuni sono afidi, ragno rosso, e oidio, la migliore difesa sono i trattamenti preventivi in primavera con prodotti sistemici.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
 
Acero Tridente
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Un Acero Tridente.
» acero campestre del fiume Serio
» Acero...........

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
bonsai-up :: Biblioteca :: Monografie sulle specie (In aggiornamento)-
Vai verso: