Forum sul bonsai
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 Impostazione e riconoscimento varietà Ginepro

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
cacino



Messaggi : 210
Data d'iscrizione : 19.04.13
Età : 41
Località : Artena rm

MessaggioTitolo: Re: Impostazione e riconoscimento varietà Ginepro   Dom 23 Feb 2014 - 19:02

Bene grazie Luciano aspettero' ancora un po'.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
sabina



Messaggi : 125
Data d'iscrizione : 13.09.13
Età : 36
Località : Valperga (TO)

MessaggioTitolo: Re: Impostazione e riconoscimento varietà Ginepro   Mar 29 Set 2015 - 22:28

Novità???
Come ha risposto la pianta alla pieghe??
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
cacino



Messaggi : 210
Data d'iscrizione : 19.04.13
Età : 41
Località : Artena rm

MessaggioTitolo: Re: Impostazione e riconoscimento varietà Ginepro   Mer 30 Set 2015 - 15:38

Le pieghe non hanno prodotto il risultato desiderato. La parte apicale ha tenuto bene. La parte centrale del tronco (quella rafiata) invece, dopo aver tenuto per un po' la piega, è tornata nella posizione iniziale. Un po' di piega, a dire la verità, l'aveva già persa quando ho tolto il filo. Forse dovevo tenerlo su ancora un po'.
In più, la zona del tronco legata mi sembra sia cresciuta di più rispetto alla base.
Penso che a questo punto, l'unica opzione possibile sia quella di margottare dopo la prima curva che non riesco proprio a digerire!!!
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
gutemberg

avatar

Messaggi : 233
Data d'iscrizione : 29.05.13
Età : 68
Località : Ferrara

MessaggioTitolo: Re: Impostazione e riconoscimento varietà Ginepro   Mer 30 Set 2015 - 17:23

Mi dispiace che le pieghe non abbiano tenute come da progetto, però l'hai fatta crescere parecchio la pianta, forse bisognava sacrificare di più la vegetazione, il progetto prevedeva un paio di palchi contenuti, più cresce e più tronco e rami si ingrossano, secondo me una margotta è molto rischiosa.
Luciano
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
cacino



Messaggi : 210
Data d'iscrizione : 19.04.13
Età : 41
Località : Artena rm

MessaggioTitolo: Re: Impostazione e riconoscimento varietà Ginepro   Mer 30 Set 2015 - 21:04

Si la pianta l'ho trascurata, a parte acqua e concime nessun intervento per due anni.
Perché dici che è rischiosa una margotta?
E' che quel tratto iniziale e quella curva proprio non mi vanno giù!!!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
sabina



Messaggi : 125
Data d'iscrizione : 13.09.13
Età : 36
Località : Valperga (TO)

MessaggioTitolo: Re: Impostazione e riconoscimento varietà Ginepro   Mer 30 Set 2015 - 21:15

No, la margotta no, è una curva naturale più che interessante, porta avanti il progetto!!
Aspetta la primavera e dinuovo giù con rafia e filo!!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
gutemberg

avatar

Messaggi : 233
Data d'iscrizione : 29.05.13
Età : 68
Località : Ferrara

MessaggioTitolo: Re: Impostazione e riconoscimento varietà Ginepro   Mer 30 Set 2015 - 22:31

Giulio se quella piega ti fa proprio schifo lo puoi far diventare un bel jin e proseguire il bonsai con il primo ramo che poi diventerà il tronco principale con le dovute pieghe. Ti metto un disegno per capirci meglio.
Luciano

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
cacino



Messaggi : 210
Data d'iscrizione : 19.04.13
Età : 41
Località : Artena rm

MessaggioTitolo: Re: Impostazione e riconoscimento varietà Ginepro   Gio 1 Ott 2015 - 13:56

Come sempre grazie Luciano.
In teoria sarebbe quello che vorrei fare con la parte che mi rimarrebbe dopo aver fatto la margotta.
Come ho già detto a Sabina tramite mp la seconda parte del tronco presenta una leggera controconicità ed è per questo motivo che avevo pensato di abbandonare il primo progetto di Luciano oltre a quella curva che come si sarà capito poco mi piace e alla difficoltà nel piegare (causa la mia totale inesperienza nelle pieghe) una porzione di tronco cosi larga.
Un saluto a tutti
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
gutemberg

avatar

Messaggi : 233
Data d'iscrizione : 29.05.13
Età : 68
Località : Ferrara

MessaggioTitolo: Re: Impostazione e riconoscimento varietà Ginepro   Gio 1 Ott 2015 - 17:24

Scusa se insisto se fai la margotta dopo la curva, ti troveresti un tronco dritto e senza nessuna conicità e il risultato esteticamente sarebbe molto scarso, con l'opzione che ti ho disegnato avresti un bel movimento e molto conicità, pensaci bene. Un saluto
Luciano
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
sabina



Messaggi : 125
Data d'iscrizione : 13.09.13
Età : 36
Località : Valperga (TO)

MessaggioTitolo: Re: Impostazione e riconoscimento varietà Ginepro   Gio 1 Ott 2015 - 19:28

Anche io sono per esculdere a priori la margotta, la pianta ha tutte le caratteristiche per diventare un bel bunjin, hai problemi con le pieghe perchè non applichi la tecnica nel modo corretto!!
Fai le spire più strette di come hai fatto fin'ora, a 45° rispetto all'asse di ciò che vai ad avvolgere!!
Non hai fili di rame?
Se usi alluminio, per il tronco, dovresti usare un filo più spesso e, se non riesci a reperirlo, fa un'avvolgimento doppio ricordando che i due fili devono correre lungo il legno assieme, accoppiati, a contatto fra loro, come fosse un'unico filo...
Altrimenti rafia, tutore, gomma e avvolgimento, ma per quel diametro non serve!!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
cacino



Messaggi : 210
Data d'iscrizione : 19.04.13
Età : 41
Località : Artena rm

MessaggioTitolo: Re: Impostazione e riconoscimento varietà Ginepro   Gio 1 Ott 2015 - 21:11

Ok mi avete convinto!!! Very Happy
Filo di alluminio ramato e rafia non mi mancano.
A primavera (marzo? Aprile?) cercherò di fare un buon lavoro di legatura e riportare il tronco in posizione.
Con la vegetazione come mi comporto? Sfoltisco? Ma quando però? A fine inverno?
Scusate la valanga di domande
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
sabina



Messaggi : 125
Data d'iscrizione : 13.09.13
Età : 36
Località : Valperga (TO)

MessaggioTitolo: Re: Impostazione e riconoscimento varietà Ginepro   Gio 1 Ott 2015 - 21:30

Anche da metà febbraio, se anticipi un pochino male non fà, quando sei comodo insomma!!
La potatura la farai a fine estate!!
Come ti ho già detto, più verde hai più hai resina in circolo, vu dire legno più morbido da piegare e fratture interne che si rimarginano più velocemente!!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
cacino



Messaggi : 210
Data d'iscrizione : 19.04.13
Età : 41
Località : Artena rm

MessaggioTitolo: Re: Impostazione e riconoscimento varietà Ginepro   Ven 2 Ott 2015 - 10:11

OK grazie, allora ne riparliamo più avanti!!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Impostazione e riconoscimento varietà Ginepro   

Tornare in alto Andare in basso
 
Impostazione e riconoscimento varietà Ginepro
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Vai alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» Riconoscimento ginepro urgente
» GINEPRO - Juniperus -
» ginepro chinensis
» AIUTO impostazione ginepro
» Che pianta è, forse una varietà di Ginepro

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
bonsai-up :: Tecnica Bonsai :: Nascita di un Bonsai-
Andare verso: